Oltre 120 anni di esperienza

L’esperienza di Lavazza è frutto di tre elementi che l’azienda sa dosare con totale padronanza: le diverse e migliori origini di materia prima, le differenti tostature e il blending. Un’arte, quest’ultima, il cui concept è stato inventato da Luigi Lavazza più di un centinaio di anni fa, nella sua bottega di Torino

Classic Collection: gli Speciali

Il dna Lavazza si rispecchia negli Speciali della Classic Collection, una gamma di miscele dalla grande personalità e dall’ampio profilo sensoriale, composte dalle migliori Arabica e Robusta lavate, capaci di regalare un’esperienza organolettica unica. Creata per un’estrazione professionale, offre diversi profili aromatici che permettono ai baristi di scegliere le miscele che meglio soddisfano i gusti dei propri consumatori.

Gli Speciali sono miscele iconiche di qualità superiore che uniscono caffè raccolti e selezionati, provenienti da 25 origini in 15 paesi: Arabica lavate del Centro e Sud America, Arabica naturali del Brasile e Robusta lavate dall’India (Kaapi Royale) e dall’Indonesia (Java).

L’attenta selezione, unita alle tecniche di tostatura più innovative, a convenzione e a conduzione, permette di garantire una qualità in tazza costante 365 giorni all’anno e di valorizzare i diversi profili organolettici delle miscele.

La gamma

Osserviamo da vicino le tre miscele: Gold Selection offre note di miele e mandorla, dolcezza marcata, acidità fine e corpo medio. Top Class ha un gusto bilanciato con sentori di cannella e cioccolato amaro, una dolcezza speziata e un corpo pieno. Infine, Gran Riserva si contraddistingue per note di noce e sciroppo d’acero, dolcezza caramellata e corpo pieno.

Perfetti nel loro equilibrio tra aroma, corpo e gusto, gli Speciali sono un omaggio contemporaneo alla tradizione dell’espresso.

La Qualità delle Robuste Lavate

«La Robusta è una componente essenziale della miscela italiana di qualità: conferisce complessità aromatica (soprattutto note speziate e di cioccolato) più corpo e crema» afferma Manuel Diaz, coffee specialist e Q Instructor. Le Robuste lavate utilizzate negli Speciali sono caratterizzate da un’altitudine di coltivazione sopra i 1.000 mt, dalla raccolta a mano dei chicchi maturi e da fermentazioni più lunghe, sinonimi di qualità in tazza.

Dal punto di vista della sostenibilità, la Robusta rappresenta il futuro del caffè poiché le viene attribuita una maggiore adattabilità ambientale rispetto alle Arabica.