Il 2018 si è appena concluso e Amaro Lucano brinda ai suoi successi, quelli dello scorso anno ma in particolar modo alle avventure che verranno nel 2019. Il “Cosa vuoi di più dalla vita?”, un claim che è da sempre sulla bocca di tutti pur avendo radici lontane, ritorna protagonista dei nuovi spot tv on air da dicembre 2018. Tre soggetti diversi per tre occasioni e modalità di consumo diverse: freddo, con ghiaccio e come ingrediente base per cocktail originali, a dimostrazione della versatilità di questo amaro che ha fatto la storia degli spirits dal 1894.

Il nuovo messaggio di Amaro Lucano vuole comunicare in maniera pulita e ironica i valori che da sempre contraddistinguono questo storico amaro: convivialità, amicizia e tradizione.

Partnership e nuovo progetto

Ma Lucano è questo e molto altro: è un prodotto con un forte radicamento al territorio, evoca arte, cultura, tradizione. La collaborazione con Matera 2019 Capitale Europea della Cultura come Essential Partner è stata pertanto una partnership naturale per l’Azienda che dalla fondazione nel 1894 ha sede a Pisticci a pochi chilometri da Matera e ha sempre mantenuto un legame molto forte con la Lucania, che dà il nome allo storico amaro. A rafforzare a livello visivo tutto questo è la realizzazione di un nuovo progetto chiamato Essenza. Essenza Lucano è uno spazio espositivo e multi-tematico, che offrirà ai visitatori un viaggio nel mondo di Amaro Lucano, attraverso un percorso immersivo che si sviluppa in cinque differenti aree tematiche: Lucania, Lucano, Amaro, Storia e Pacchiana. Cinque differenti aree o itinerari che ripercorreranno la storia dell’Azienda, accompagnando il visitatore in un’indimenticabile esperienza all’interno di uno spazio di aggregazione culturale al servizio di Matera 2019.

Numerose attività

Le attività in questo 2018 firmato Amaro Lucano sono tantissime: l’Azienda ha scelto di essere sponsor della nazionale italiana di rugby per i Cattolica Test Match a novembre e del Torneo delle 6 Nazioni nel 2019 per dimostrare che alcune virtù, come lealtà, coraggio e altruismo, possono resistere nel tempo, nello sport come nell’amicizia. Un tratto distintivo del rugby è il celebre “terzo tempo”, un momento unico di aggregazione nel corso del quale vincitori e vinti si ritrovano insieme per scherzare e commentare insieme la partita, un momento in cui l’amaro della Lucania non può mancare.

Allo stesso modo si consolida il legame tra Amaro Lucano e il mondo del calcio con la nuova consumer promo “Vinci un Party Lucano”: acquistando una bottiglia, sino al 24 gennaio e iscrivendosi sul sito partylucano.it è possibile vincere ogni settimana un weekend in una capitale europea del calcio; il super premio finale sarà un Party Lucano: in palio direttamente a casa del vincitore un divano nuovo, una super TV da 55 pollici in 4K, fiumi di Lucano e pizza a volontà.

Dedicati ai bartender

Altri momenti sono attesi durante l’anno dedicati non solo ai consumatori amanti del prodotto e della sua storia, ma anche a chi dell’arte mixology ha fatto la sua professione. Il 2018 ha visto la partecipazione, come ogni anno, di Amaro Lucano al Berlin Bar Convent. Dalla Milano da bere a Berlino, la manifestazione ha riconfermato la volontà dell’azienda di rivolgersi anche ai bartender che usano Amaro Lucano nelle loro sperimentazioni per dettare le nuove tendenze della miscelazione. Quest’anno i protagonisti sono stati infatti Luca Cinalli – bartender e mixology consultant premiato ai BarAwards 2016, e Agostino Perrone – director of mixology del Connaught Bar, pluripremiato locale all’interno dell’albergo di lusso Connaught Hotel di Londra. Tradizione, tipicità e territorialità: tre fattori che nel settore e per Amaro Lucano si fanno sempre più decisivi per un’adeguata offerta professionale. I prossimi appuntamenti sono con Aperitivi&Co, BCB Brooklyn e BCB Berlino per il 2019.