Gabrielli Quirino, la crescita continua

Sondata nel 1969, l’azienda di San Benedetto del Tronto ha visto un’ascesa costante dopo la ristrutturazione post alluvione del 1992. Previsti prossimi ampliamenti nell’area logistica e dei servizi.

116

Una storia di famiglia dietro la Gabrielli Quirino, azienda di distribuzione di San Benedetto del Tronto che serve le provincie di Teramo, Ascoli e Fermo. Fondata nel 1969 da Quirino insieme alla moglie Alide, che ha giocato un ruolo chiave nell’avvio dell’azienda, ora continua la sua attività sotto la guida dei figli Alberto e Antonella, operativi dalla fine degli anni ‘80

Dai dolci agli spumanti

Tutto è iniziato con un assortimento di dolci e liquori, ma adesso il punto focale è l’ampia e qualificata proposta di vini, spumanti e champagne, in tutto oltre 2300 etichette, da cui dipende più della metà del fatturato. La quota rimanente viene dalla commercializzazione di distillati, che con i liquori arrivano a contare 2000 etichette, così come da un assortimento food costituito da una gamma selezionata di prodotti (pasta, olio, cioccolata, confetture, ecc.) di marchi pregiati nell’area del secco destinata a una ristorazione di alto livello, dolci (snack, caramelle e pastigliaggi in genere) e poi birra (i marchi più famosi e commerciali, ma anche qualche prodotto esclusivo come le birre trappiste), sidro, acqua minerale, soft drink e bibite.

Un moderno punto vendita

L’attività di Quirino Gabrielli è stata un costante crescendo, fatto da brillanti intuizioni commerciali, fino all’alluvione del 1992, che ha messo in seria difficoltà l’azienda; ma la famiglia Gabrielli ha trovato l’energia per rimettersi in pista e addirittura dare un nuovo impulso agli affari. L’assortimento si è ulteriormente sviluppato e adesso lo si può apprezzare anche nel moderno punto vendita, gestito con competenza e passione. Aperto non solo ai professionisti, ma anche ai privati, il negozio concede un ampio spazio soprattutto ai vini, ma anche ai distillati, in particolare whisky, cognac, brandy e rum, oltre a proposte in arrivo da ogni parte del mondo.

Carta dei vini e degustazioni

La Gabrielli Quirino mette a disposizione del canale Horeca, che rappresenta l’80% della propria clientela, una serie di servizi, tra cui la stesura della carta dei vini e la gestione della cantina. Inoltre, organizza degustazioni per i propri clienti al fine di far conoscere nuovi prodotti, tutte attività che verranno implementate con la prossima ristrutturazione, che prevede, oltre a un ampliamento dell’area logistica con un nuovo magazzino, la realizzazione di sale destinate proprio agli eventi e alla formazione.

Da parecchi anni ormai la Gabrielli Quirino, che conta una decina di dipendenti oltre a 6 agenti, è associata a Dolcitalia, che, come testualmente dichiarato da Alberto Gabrielli, consente evidenti vantaggi sotto il profilo contrattuale nonché la possibilità di godere di supporti importanti a livello di promozioni e formazione.